Condividi

Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) continua ad impegnarsi nel rendere per i propri utenti le procedure più accessibili e agevoli. Tra le ultime novità, spiccano la possibilità di cambiare l’IBAN in modo centralizzato, semplificazioni per il cambio di titolarità per impianti sotto i 20 kW e facilitazioni nell’attivazione del contratto di Scambio Sul Posto (SSP), tutte facilmente accessibili tramite l’Area Clienti.

 

– Variazione dell’IBAN Centralizzata

Una delle novità più rilevanti è la possibilità di modificare l’IBAN in un unico punto, senza la necessità di ripetere la procedura per ogni contratto associato. Gli operatori possono ora gestire questa variazione direttamente dalla sezione “Variazione IBAN” sulla Home Page dell’Area Clienti, risparmiando tempo e semplificando la gestione dei propri dati bancari.

Il processo è estremamente intuitivo: basta selezionare l’operatore e i contratti per i quali si desidera cambiare l’IBAN e inserire il nuovo IBAN. Il sistema eseguirà una verifica in tempo reale, collaborando con il servizio Check IBAN di PAGO PA, per garantire che l’IBAN fornito sia valido e intestato correttamente al titolare dei contratti selezionati.

In caso di necessità, il sistema guiderà l’utente nel caricamento di eventuali documenti aggiuntivi. Una volta inviata la richiesta, sarà possibile monitorarne lo stato direttamente dall’Area Clienti. Entro 5 giorni lavorativi l’utente riceverà una mail di conferma dell’avvenuta variazione dell’IBAN.

– Cambio di Titolarità Semplificato per Impianti sotto i 20 kW

Un’altra importante novità riguarda il cambio di titolarità per gli impianti con potenza inferiore ai 20 kW. Ora non è più necessario allegare la documentazione complessa che attesta il trasferimento dell’impianto da cedente a subentrante, ma è sufficiente compilare il Modulo di richiesta cambio di titolarità e allegare solamente i documenti obbligatori.

– Semplificazione del Processo di Scambio Sul Posto (SSP)

Anche il procedimento per attivare il contratto di Scambio Sul Posto è stato reso più snello: durante l’invio dell’istanza, l’operatore può già accettare le clausole contrattuali. Dopo i controlli del GSE, il contratto SSP sarà attivato e reso immediatamente disponibile in Area Clienti.

Queste semplificazioni e facilitazioni rappresentano un chiaro impegno da parte del GSE nel rendere più agevoli e efficienti le procedure per gli operatori del settore energetico. Grazie all’implementazione di queste nuove funzionalità, gli utenti possono gestire i propri dati e contratti in modo più rapido, sicuro e conveniente.

FONTE