DOMANDA

Vista l’assenza di normative in merito agli impianti Stand Alone (ad isola), se si applica il D.M. 37/08?

RISPOSTA

A nostro parere si applica il decreto 37/08, in quanto dalla lettura del documento l’impianto da Lei descritto rientra nelle definizioni di cui all’Art.1 comma 1 e comma 2 a) e Art. 2 e):

Art. 1. Ambito di applicazione
1. Il presente decreto si applica agli impianti posti al servizio degli edifici, indipendentemente dalla destinazione d’uso, collocati all’interno degli stessi o delle relative pertinenze. Se l’impianto e’ connesso a reti di distribuzione si applica a partire dal punto di consegna della fornitura.
2. Gli impianti di cui al comma 1 sono classificati come segue:
a) impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonche’ gli impianti per l’automazione di porte, cancelli e barriere;
Art. 2. Definizioni relative agli impianti
..
e) impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica: i circuiti di alimentazione degli apparecchi utilizzatori e delle prese a spina con esclusione degli equipaggiamenti elettrici delle macchine, degli utensili, degli apparecchi elettrici in genere. Nell’ambito degli impianti elettrici rientrano anche quelli di autoproduzione di energia fino a 20 kW nominale, gli impianti per l’automazione di porte, cancelli e barriere, nonche’ quelli posti all’esterno di edifici se gli stessi sono collegati, anche solo funzionalmente, agli edifici;

E’ soggetto al decreto 37/08 (quindi a obbligo di progetto) anche il sistema di produzione dell’energia se la potenza nominale non supera 20 kW.

Fonte