pospagamentiSulla Gazzetta Ufficiale del 27 gennaio 2014 è stato pubblicato il Decreto del 24 gennaio 2014 contenente definizioni e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di credito.

Il Decreto prevede che i soggetti che effettuano attività di vendita o prestazione di servizi (architetti, ingegneri, geometri, etc.) sono tenuti ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di pagamento, ai sensi dell'articolo 15, comma 4, del Decreto 179/2012, convertito in Legge 221/2012.

Fino al 30 giugno 2014, l’obbligo si applica limitatamente:

  • a tutti i pagamenti di importo superiore ai 30 Euro;
  • alle attività commerciali o professionali che abbiano un fatturato, relativamente all'anno precedente, superiore a 200 mila Euro.

Entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del testo, dovrà essere emanato un nuovo Decreto in cui potranno essere individuate nuove soglie e nuovi limiti minimi di fatturato e previsti ulteriori strumenti di pagamento elettronico, anche con tecnologie mobili. Fonte

Clicca qui per scaricare il D.M. 24 gennaio 2014