Per meglio orientare gli operatori nella formulazione delle Proposta di Progetto e di Programma di Misura (PPPM) per i progetti a consuntivo, l'Enea ha pubblicato 13 guide operative dedicate ad altrettanti settori di intervento.

Ottenere i Certificati Bianchi per interventi di efficienza energetica che prevedono la valutazione a consuntivo comporta, si sa, un considerevole sforzo da parte del soggetto titolare dell'intervento, il quale, nel presentare il proprio progetto deve "ideare sistemi di misura, individuare baseline, congegnare algoritmi". È invitato, cioè, "a pronunciarsi sul complessivo quadro al contorno, sia di tipo tecnologico, che normativo, che di mercato. Questo compito non è di immediata esecuzione poiché ogni progetto ha le sue proprie peculiarità, e non può far tesoro dell’esperienza maturata con altri progetti analoghi già inviati a sistema".

certificati-bianchi-efficienza-energeticaInsomma, stilare una Proposta di Progetto e di Programma di Misura (PPPM) comporta un compito gravoso e dagli esiti non certo scontati: da che esiste il sistema dei Certificati Bianchi, molte sono state le PPPM respinte, perchè non redatte correttamente. Risultato: pochi sono gli operatori che realizzano progetti a consuntivo.

Per ovviare a questa impasse, l’articolo 15 del Dm 28 dicembre 2012 aveva previsto che l'ENEA publicasse delle guide operative per promuovere l’individuazione e la definizione di progetti a consuntivo in diversi settori.

Il 6 febbraio 2014, l'Enea ha presentato le dette guide a Roma, in concomitanza alla presentazione del Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica.

Per la redazione delle guide, "è stata condotta un’analisi sulle PPPM pervenute a sistema per ogni settore analizzato, e si sono valutate le tecnologie ricorrenti, gli algoritmi possibili, baseline credibili, ecc. Il tutto è stato confezionato in agili volumetti sinottici, pieni di dati e informazioni".

Le guide sono 13 e riguardano i seguenti settori:

• Agricoltura

• Produzione della carta

• Produzione del cemento

• Produzione della ceramica

• Edifici della Pubblica Amministrazione

• Pubblica illuminazione

• Produzione laterizi

• Mobility management aziendale

• Gestione dei rifiuti

• Siderurgia

• Servizio idrico integrato

• Trasporto pubblico locale

• Produzione del vetro

"Non vogliamo – ha affermato Nino di Franco, energy manager dell'Unità tecnica per l'efficienza energetica dell'ENEA – che questo prodotto passi come un’incombenza normativa da soddisfare, ma ci adopereremo per tenere le guide sempre aggiornate sulla scorta dei dati e delle informazioni che dinamicamente pervengono insieme alle proposte. Non solo, ma cercheremo di produrre guide anche in settori non espressamente previsti dal Dm, visto che una discreta base di dati l’abbiamo disponibile".

Di seguito le guide che sono scaricabili gratuitamente anche dal Blog ufficiale dell'ENEA sul sistema dei Certificati Bianchi. Fonte

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Trasporto Pubblico Locale

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Siderurgia

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Rifiuti

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Pubblica Illuminazione

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Laterizi

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore del Vetro

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Ceramica

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Cemento

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Settore Carta

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Servizio Idrico Integrato

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Mobility Management

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Edilizia P.A. Locale

L'ottenimento dei Certificati Bianchi – Agricoltura

Analisi delle Proposte di Progetto e di Programma di Misura (PPPM) 2005-2012

I Titoli di Efficienza Energetica

Risorse per incentivare efficienza energetica e fonti rinnovabili