evolution-of-the-deskC'erano una volta le scrivanie cariche di dizionari, enciclopedie, elenchi telefonici, calendari. C'erano una volta anche le fotografie appese alle pareti e quelle incastonate in una cornice da tavolo. C'erano una volta le stampanti, la colla, la spillatrice, le cartelle per riporre i documenti. C'era una volta persino il mappamondo per sognare. Cosa rimane a distanza di 35 anni sulle nostre scrivanie? Un pc portatile ultimo modello e uno smartphone. E più niente.

 

Nel video "Evolution of the Desk" realizzato da Harvard Innovation Lab e ripreso dal sito 3nz.it viene mostrata in sequenza la sparizione di tutti questi oggetti romantici che si trasformano via via in applicazioni del computer. Di certo segno del progresso e dell'evoluzione dei tempi, questo piccolo spot ci fa, tuttavia, ricordare con nostalgia quelle scrivanie ingombrate e piene zeppe di molte cose che oggi non utilizziamo più, ma che mantengono intatto il loro fascino anche se sono sparite dalla nostra visuale. Fonte Fonte Video