DXdrone_X300B-640x360

Per gli operatori del settore si tratta di una vera e propria rivoluzione: è quella relativa all’arrivo dei nuovi micro-droni da 300 grammi, strumenti il cui utilizzo professionale potrebbe diventare esponenzialmente più alto dopo che il nuovo regolamento dell’Enac sugli Apr li ha definiti inoffensivi. I micro-droni potranno volare praticamente ovunque senza particolari autorizzazioni o patentini. Una liberalizzazione che sta spingendo molte aziende italiane alla progettazione di questi piccoli modelli.

Alcuni di questi nuovi ‘micro-droni’ sono stati presentati il 2 dicembre 2015 alla Roma Drone Conference, in programma presso l’Auditorium della Link Campus University. Sono stati presentati i microdroni ad ala rotante “X300B” e “VR Mapper 300”, insieme allo “Tsubasa” ad ala fissa, tutti dotati di videocamera ed utilizzabili per le riprese aeree, la mappatura del territorio o la sicurezza. All’evento inoltre è stato presentato il Rapporto 2015 sull’attività dell’Enac nel settore degli Apr. Fonte